Image Alt

Gennaio 2023

Sono tre i senza dimora che negli ultimi dieci giorni hanno perso la vita nella nostra città a causa del freddo. L'ennesima tragedia è avvenuta lo scorso 24 gennaio in via dell'Acqua Bullicante come riportano i giornali. Come ogni inverno, tornano morti a causa all'abbassamento drastico delle temperature che si potrebbero evitare attraverso interventi concreti a sostegno delle persone senza dimora. Pur riconoscendo i numerosi passi avanti nell’ultimo anno con l'aumento dei posti letto e l'apertura di strutture sparse nella nostra città, anche nei giorni scorsi,

Ieri notte si è consumata l'ennesima tragedia che vede la morte di ben due senza dimora nella nostra città. Puntuali, come ogni inverno, tornano morti, dovute all'abbassamento drastico delle temperature, che si potrebbero evitare attraverso interventi concreti a sostegno delle persone senza dimora. Riconosciamo che nell’ultimo anno sono decisamente aumentati i posti letto e il numero dei centri sparsi nella nostra città, ma è necessario fare molto di più con azioni concrete come una maggiore presenza di unità di strada, un aumento dei posti e dei

Roma, 30 dic. (Adnkronos) - Dopo quasi un anno dall'uscita del dossier 'Dalla strada alla casa', il rapporto di Nonna Roma sui senza dimora nella Capitale, un ulteriore passo avanti nell'inversione del paradigma sull'analisi e la gestione del fenomeno dei senza dimora nella nostra città. La giunta capitolina ha, infatti, approvato la delibera che prevede la stipula di un protocollo tra il Campidoglio e l'Istat per la realizzazione di un censimento degli homeless a Roma. La prima indagine sui senza dimora risale al 2011 ed