fbpx
Image Alt

Nonna Roma

Riparte la Matita Sospesa!

Riparte la Matita Sospesa!

La scuola è il nostro futuro, ma l’impossibilità economica delle famiglie di reperire materiali semplici come penne e quaderni può essere causa di discriminazione e abbandono scolastico per tanti studenti. Secondo le indagini di Federconsumatori, le spese per studente si aggirano tra i 900 e i 1000 euro l’anno tra libri e corredo scolastico. Una spesa eccessiva e insostenibile per le tante famiglie in situazione di difficoltà.

È necessario l’intervento di tutti per assicurare a ogni bambino e ragazzo un futuro: per farlo abbiamo riattivato la “Matita Sospesa“, un progetto di Nonna Roma a favore del diritto allo studio e di contrasto alla povertà educativa.

Nonna Roma si batte contro la povertà educativa a favore delle pari opportunità sostenendo la popolazione nell’accesso a libri, zaini, astucci e tutto il materiale utile per andare a scuola.

La “Matita Sospesa” rappresenta un aiuto concreto alle famiglie ma anche una forma di protesta per sensibilizzare l’opinione pubblica sulle carenze del diritto allo studio e per avviare un meccanismo di cooperazione che faccia da contraltare alla logica dell’istruzione come strumento per consolidare invece che per eliminare le disuguaglianze.

Ma per farlo abbiamo bisogno di aiuto!
Parallelamente alla nostra raccolta di materiale scolastico, abbiamo deciso di destinare una campagna di raccolta fondi finalizzata all’acquisto di zaini, astucci, penne, matite, compassi e tutto il materiale utile ai bambini alle bambine per andare a scuola.

Per aiutarci basterà fare una piccola donazione per la “Matita Sospesa”.

Dalla lotta alla dispersione scolastica e alla povertà educativa passa un pezzo fondamentale di contrasto alle disuguaglianze del nostro paese. Sostenete questo progetto.
Nessuno si salva da solo.

€115 of €1.000 raised
Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Termini

Totale Donazione: €10,00

Riparte la “Matita Sospesa”, un progetto di Nonna Roma a favore del diritto allo studio e di contrasto alla povertà educativa.
Le recenti indagini di Federconsumatori ci dicono che le spese per studente si aggirano tra i 900 e i 1000 euro l’anno tra libri e corredo scolastico e questo rende sempre più difficile la possibilità per tante famiglie di sostenere questa spesa eccessiva.
La povertà educativa che determina finanche situazioni di dispersione scolastica, che Nonna Roma contrasta con il doposcuola nel corso dell’anno, passa anche dalla possibilità di accesso e quindi la pari opportunità di poter avere libri, zaino, astucci e tutto il materiale utile per andare a scuola.
Non è un mistero che il diritto allo studio, analogamente al diritto alla casa e ad altre politiche cardine per garantire uguaglianza sociale e un’esistenza libera e dignitosa a tutti è un tema dimenticato, quando non violato direttamente.
Quando non è stata trattata come un salvadanaio da cui pescare risorse, la scuola è stata pensata come mera anticamera del mercato del lavoro.
Il nostro progetto è allora una forma di protesta per sensibilizzare l’opinione pubblica sulle carenze del diritto allo studio e per avviare un meccanismo di cooperazione che faccia da contraltare alla logica dell’istruzione come strumento per consolidare invece che per eliminare le disuguaglianze.
Continuiamo questo progetto che abbiamo avviato qualche anno è che si è intensificato Durante la fase del lockdown.
Come funziona?
Nei prossimi giorni inizieremo una raccolta del materiale scolastico come zaini astucci, penne, matite, compassi e tutto il materiale utile ai bambini alle bambine per andare a scuola.
Si può contribuire in questi modi:
– portando materiale acquistato presso le nostre sedi ai seguenti orari
Sede nonna Roma via Togliatti 979 : il mercoledì dalle 15 alle 18 e sabato dalle 10 alle 16
Csa Astra
Via Capraia, 19: ogni giovedì dalle 18 alle 20
Circolo Arci Pietralata
: Lunedì, mercoledì e venerdi dalle 15 alle 18,30
Associazione No Problem via Marco Besso 22: da lunedì a sabato dalle 7:30 alle 13
Circolo Arci
Sparwasser
, via del Pigneto 215: da lunedì a giovedì dalle 20 alle 23
– acquistando materiale scolastico presso le cartolerie che sostengono il nostro progetto:
Guidi since 1958, Via dell’Airone 52-54
Cartaria Appia, Piazza Zama 26
Cartoleria Paperino, Circonvallazione Casilina 19
Cartoleria Avis Via E.Gattamelata 168
Cartoleria Flora, Via del Pigneto 182
La mia libreria, Via Malatesta 85
Zero in condotta cartoleria, Via Alberto da Giussano 62
Nuvole di Carta, via Alessi 222
Il Quadernone, Via Anagni 46
Tabaccheria Cartoleria, Via Alatri 17
Polymerclay, Via Castelforte 43
Libreria Arethusa, Viale della primavera 89/101
Libreria Orizzonte, Viale Fernando Santi 64
Cart One Sas, Viale Marx 111
Libreria Dueci, Viale Giuseppe Sirtori 19
Mershed Moh’D Sudqi Jamal, Via Gaetano Fuggetta 69
Punto Casa, Via Virginio Melandri 138
CTD Cartoleria Aniene, Via Sacco e Vanzetti 52
qui la mappa dei negozi in aggiornamento
urly.it/37pgs
Dalla lotta alla dispersione scolastica e alla povertà educativa passa un pezzo fondamentale di contrasto alle disuguaglianze del nostro paese. Sostenete questo progetto.
Nessuno si salva da solo.

 

a

What You Need to Know About VoteStart

The perfect way to get a head start in your upcoming political campaign.

 
2976 Washington St
San Francisco, CA 94115
 

Seguici

Chip in now, every dollar helps in the crtical final moments of this campaign.

Fiona Anderwood