Image Alt

Nonna Roma

Morti due clochard. Nonna Roma: basta morti per freddo

Ieri notte si è consumata l’ennesima tragedia che vede la morte di ben due senza dimora nella nostra città.

Puntuali, come ogni inverno, tornano morti, dovute all’abbassamento drastico delle temperature, che si potrebbero evitare attraverso interventi concreti a sostegno delle persone senza dimora.

Riconosciamo che nell’ultimo anno sono decisamente aumentati i posti letto e il numero dei centri sparsi nella nostra città, ma è necessario fare molto di più con azioni concrete come una maggiore presenza di unità di strada, un aumento dei posti e dei centri e di un lavoro di accoglienza ed integrazione sociosanitaria affinché chi viene ospitato non sia costretto a tornare per strada.

Le linee di indirizzo proposte dall’Assessora Funari e concordate con un vasto arco di realtà sociali, che si occupano del fenomeno a Roma, vanno in questa direzione ma occorre rendere questi propositi una pratica amministrativa concreta se vogliamo veramente evitare tragedie, come quella di stanotte, e provare a risolvere il dramma di 16 mila persone che vivono per strada.

Non si deve morire di freddo.