Matita sospesa

La scuola è il nostro futuro, ma l’impossibilità economica delle famiglie di reperire materiali semplici come penne e quaderni può essere causa di discriminazione e abbandono scolastico per tanti studenti. Secondo le indagini di Federconsumatori, le spese per studente si aggirano tra i 900 e i 1000 euro l’anno tra libri e corredo scolastico. Una spesa eccessiva e insostenibile per le tante famiglie in situazione di difficoltà.

È necessario l’intervento di tutti per assicurare a ogni bambino e ragazzo un futuro: per farlo abbiamo riattivato la “Matita Sospesa“, un progetto di Nonna Roma a favore del diritto allo studio e di contrasto alla povertà educativa.

Nonna Roma si batte contro la povertà educativa a favore delle pari opportunità sostenendo la popolazione nell’accesso a libri, zaini, astucci e tutto il materiale utile per andare a scuola.

La “Matita Sospesa” rappresenta un aiuto concreto alle famiglie ma anche una forma di protesta per sensibilizzare l’opinione pubblica sulle carenze del diritto allo studio e per avviare un meccanismo di cooperazione che faccia da contraltare alla logica dell’istruzione come strumento per consolidare invece che per eliminare le disuguaglianze.

Ma per farlo abbiamo bisogno di aiuto!
Parallelamente alla nostra raccolta di materiale scolastico, abbiamo deciso di destinare una campagna di raccolta fondi finalizzata all’acquisto di zaini, astucci, penne, matite, compassi e tutto il materiale utile ai bambini alle bambine per andare a scuola.

Per aiutarci basterà fare una piccola donazione per la “Matita Sospesa”.

Dalla lotta alla dispersione scolastica e alla povertà educativa passa un pezzo fondamentale di contrasto alle disuguaglianze del nostro paese. Sostenete questo progetto.
Nessuno si salva da solo.

€120 su €1.000 raccolti
Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Termini

Totale Donazione: €10,00