Image Alt

Nonna Roma

Senza fissa dimora, Municipio IX approva superamento procedura di iscrizione anagrafica

MUNICIPIO ROMA IX APPROVA RISOLUZIONE SUL SUPERAMENTO DELL’ATTUALE PROCEDURA DI ISCRIZIONE ANAGRAFICA PER I SENZA DIMORA

Anche il Consiglio del Municipio Roma IX, grazie alla Consigliera Municipale Patrizia De Vivo, ha approvato il 12 luglio scorso, una Risoluzione che riprende il contenuto della Mozione proposta da Nonna Roma per il superamento dell’attuale procedura di iscrizione anagrafica per i senza dimora, ossia la residenza fittizia.

Come più volte denunciato negli scorsi mesi, l’attuale procedura comporta che i richiedenti impieghino anche più di 6 mesi per ottenere l’iscrizione anagrafica e a questo consegue l’impossibilità di godere di tutti quei diritti connessi alla residenza quale ad esempio la salute e l’istruzione.

La Risoluzione impegna il Presidente e la Giunta municipali a sollecitare il sindaco e gli assessori competenti a porre in essere le attività necessarie al superamento dell’attuale procedura di ottenimento della residenza fittizia in Via Modesta Valenti col fine di garantire l’effettività del diritto alla residenza anagrafica delle persone senza dimora.

È sempre più forte la richiesta proveniente dai Municipi di modificare la procedura di iscrizione anagrafica per i senza dimora; ricordiamo che i Consigli dei Municipi I, II, IX, X e XIII e la Commissione Politiche Sociali del Municipio V hanno approvato mozioni o risoluzioni che avanzano questa richiesta.

Una richiesta avanzata ad alta voce da Nonna Roma sin dall’inizio della campagna “Rhomeless” avviata lo scorso inverno e all’interno del dossier “Dalla strada alla casa – Un rapporto sui senza dimora a Roma” pubblicato lo scorso Febbraio.