Image Alt

Nonna Roma

Nasce Santa Maradona, Progetto Bastogi

Partirà Domenica 2 ottobre, alle 18.30 a Bastogi, il progetto “Santa Maradona”, sostenuto dal programma periferiacapitale della Fondazione Charlemagne, e realizzato da Aurelio in Comune in collaborazione con Action Diritti in Movimento, AMKA Onlus, Ecpat Italia Onlus e Nonna Roma. Prevederà un emporio solidale, uno sportello di assistenza per il diritto alla casa e la costruzione di una squadra di calcio a 11 – l’ASD Bastogi, che disputerà la Terza Categoria della LND Lazio – composta dai ragazzi del quartiere e non solo.

Un intervento di carattere complessivo e articolato, che cerca di far fronte ai bisogni materiali e non dei residenti del quartiere, proseguendo il lavoro avviato e puntando sullo sviluppo di comunità e sulla costruzione di una nuova narrazione per questa periferia. Da oltre due anni Aurelio in Comune ha iniziato a tessere un rapporto con i residenti, attraverso il progetto mutualistico della #SpesaSOSpesa nato durante il primo lockdown e che da quel momento non si è più interrotto.

Bastogi è una delle periferie dimenticate della capitale, con una situazione abitativa strutturalmente precaria ma mai attenzionata tanto dalla politica quanto dai media. Nel complesso delle sei palazzine vivono oggi circa 2000 persone – ma i dati corrispondono a stime mancando un censimento reale – in condizioni di marginalità sociale ed economica. Il quartiere è diventato negli ultimi anni il set dei due film della serie “Come un gatto in tangenziale”, ma a dispetto di ciò manca sia un’attenzione reale sulle necessità del territorio sia una narrazione che esca dalla retorica del degrado restituendo dignità agli abitanti.