Image Alt

Nonna Roma

Sociale: Nonna Roma-Aurelio in Comune, maggioranza Municipio XIII associa stranieri a degrado

Roma, 08 lug 10:27 – (Agenzia Nova) – La maggioranza del Municipio Roma XIII “ancora una volta, fa marcia indietro e si esprime in modo contrario rispetto a quanto sostenuto lo scorso 21 aprile approvando la mozione, promossa da Nonna Roma e presentata da Aurelio in Comune, per l’abrogazione del regolamento di polizia urbana voluto dall’ex sindaca Virginia Raggi. Perseguendo la linea securitaria sul decoro, e rinnegando i principi di inclusione e coinvolgimento sociale delle comunità straniere che vivono e lavorano sul nostro territorio”.

Lo dichiarano in una nota Alberto Campailla, presidente dell’associazione Nonna Roma, e Maristella Urru, consigliera di Aurelio in Comune e componente della commissione Politiche sociali del Municipio XIII.

“Ieri in consiglio – aggiungono – è stata approvata, dalla maggioranza e dalle destre, una risoluzione della commissione Ambiente e Decoro rivolta esclusivamente ai negozianti, stranieri o di origine straniera, di una singola via. Associandoli al degrado, vero o presunto, della strada e invocando la rigida applicazione di quel regolamento di polizia urbana voluto dalla passata amministrazione, che la giunta del Municipio XIII ha comunicato lo scorso 22 Giugno al Campidoglio di voler abrogare. Una linea inaccettabile e contraddittoria – concludono Campailla e Urru – che affronta il degrado sociale solo dal punto di vista dell’intervento securitario, cancellando mediazione sociale e dialogo”. (Com) © Agenzia Nova – Riproduzione riservata