Image Alt

Nonna Roma

Caro bollette: nessuna solidarietà. Vince l’Italia egoista

Siamo di fronte ad un importante rincaro delle bollette della luce e del gas che impatta negativamente sulla vita di milioni di famiglie già stremate dall’emergenza economica scaturita dal Covid. Nel 2022 una famiglia tipo potrebbe arrivare a spendere 1200 euro in più per gas e luce. Cifre mostruose.

Dai sindacati, al tavolo con il Governo, era emersa la proposta della costituzione di un Fondo di Solidarietà che abbassava limitava i rincari ai redditi bassi attraverso un contributo che provenisse dai redditi sopra i 75 mila euro di circa 20 euro al mese.

Una proposta condivisibile di equità fiscale che ieri pomeriggio il Consiglio dei Ministri con alla testa il centro-destra, Italia viva e il forte scetticismo del premier Draghi ha bocciato.

Ancora una volta sono di più deboli a pagare i costi questa nuova crisi economica. La bocciatura di questa misura, seppur piccola, è significativa della direzione che ha preso questo governo. Non ci stiamo.